Minestre in brodo

E inoltre . . .

Pasta trida


Due parole:

La pasta trida è una variante della pasta in brodo.

Esecuzione:

Si fa un impasto piuttosto consistente (vedi sfoglia), con poco più di un etto di farina per uovo.
Dopo aver riposato, l'impasto si grattugia o si trida (trita) con il coltello in pezzi piccolissimi.

I pezzettini vanno cotti nel brodo, come qualunque altra pasta.

La versione più tradizionale prevede la preparazione nel brodo di lardo battuto arricchito con l'aggiunta di fagioli e di una patata.