Primi asciutti

E inoltre . . .

Primi asciutti


Se le minestre in brodo occupano un posto importante fra le ricette mantovane, un posto simile, se non più rilevante, spetta alle preparazioni da consumare asciutte.

Oltre le tagliatelle, citate in un altro settore, le paste ripiene fanno anche qui la parte del leone, con i tortelli di zucca, dal particolarissimo gusto, ed i tortelli guazzarotti, praticamente dimenticati ma molto molto insoliti.
Una cosa a parte sono i ravioli di fiume: non una ricetta tradizionale, ma troppo buoni per non parlarne.

Tra le altre preparazioni non dimentichiamo i bigoli con le sardelle, piatto di magro così apprezzato che addirittura c'è una manifestazione dedicata ad esso, la 'Bigolada', il mercoledì delle ceneri. E poi i caponsei, piatto di festa nell'alto mantovano, e gli gnocchi di zucca, ricette sconosciute ai più ma che meritano di non essere dimenticate.